Davvero in Francia hanno vietato di mandare email di lavoro dopo le 18?

Pubblicato: 11 aprile 2014 in Cambiamento, Lavoro, Tecnologia
email-kIDB-U102026671050240KF-568x320@LaStampa.it.jpg

email-kIDB-U102026671050240KF-568×320@LaStampa.it.jpg

Nei giorni scorsi è circolato molto soprattutto fra i media inglesi e americani – ma anche in Italia – una notizia secondo cui per circa un milione di lavoratori francesi, secondo una nuova legge, sarà presto vietato rispondere alle mail di lavoro dopo le 6 di sera. Hanno dato la notizia, fra gli altri, Gawker, il GuardianEngadget e il New York Magazine. Molto spesso la questione è stata ulteriormente semplificata, senza far riferimento al milione di lavoratori: semplicemente “Francia, niente email di lavoro dopo le 18:00″.

In certi casi la notizia era accompagnata da commenti personali dell’autore riguardo la presunta “pigrizia” dei lavoratori francesi: Lucy Mangan, sul Guardian, ha scritto che «i lavoratori dovranno resistere alla tentazione di dare un occhio alle cose di lavoro sui loro pc o smartphone, o a qualsiasi altra disdicevole intrusione nel tempo che il governo ha obbligato loro di dedicare a ciò che i francesi chiamano la dolce vita [sic]». Engadget ha eloquentemente titolato il proprio articolo «Per favore, nessuna mail di lavoro dopo le 6: siamo francesi». In realtà, come spiegano l’edizione francese di Slate e Buzzfeed, le cose non stanno come le hanno raccontate i giornali.

Per prima cosa: il documento di cui si parla, che si può leggere qui, non è una legge bensì un accordo fra Syntec, un’associazione di lavoratori nel campo dell’ingegneria e della consulenza privata, e due sindacati francesi, il CFDT e il CGC. L’accordo prevede che i lavoratori che non dispongono di giorni lavorativi “fissi” ma che lavorano a ore – e che quindi non sono coperti dall’obbligo di lavorare per un massimo di 35 ore a settimana, vigente in Francia – possano teoricamente lavorare al massimo fino a 13 ore al giorno, purché riposino per 11 ore fra un giorno di lavoro e l’altro. Non c’è nessun riferimento alle 18 come orario, spiega Buzzfeed: quell’ora circola solo perché considerata tipicamente “l’orario di uscita dal lavoro”, ma i lavoratori toccati dall’accordo lavorano a ore e non dispongono di turni “tradizionali”. Il «milione» di persone di cui parla il Guardian, inoltresi riferisce probabilmente ai circa 910mila lavoratori affiliati a Syntec, fra i quali però Slate ipotizza che solo una cifra vicina a un quarto di essi verrà interessato dall’accordo (cioè persone che perlopiù occupano ruoli dirigenziali). Duecentocinquantamila persone, quindi, più o meno.

Max Balensi, direttore generale di Syntec, ha spiegato inoltre a Slate: «non impediremo certo a un impiegato che si porta un dossier a casa su una penna USB di lavorarci sopra. Alcune aziende hanno messo dei divieti di lavorare fra le 21 e le 7 del giorno dopo, ma la cosa non funziona per via del fuso orario in vigore in altre nazioni. Noi abbiamo scelto un approccio più flessibile». I negoziati per l’accordo erano in corso da settembre ed erano stati generati da una sentenza della Corte Costituzionale, che aveva rigettato quello precedente giudicandolo insoddisfacente.

La Francia non è il primo paese ad introdurre “divieti” del genere: in Germania ad esempio i datori di lavoro non possono contattare via telefono e/o mail i propri dipendenti (salvo casi eccezionali o di emergenza) dopo l’orario di lavoro.

Resta da vedere come far conciliare questo contratto di lavoro con aziende tipo Facebook e Google nelle rispettive sedi francesi. Attendiamo novità e intanto vi chiediamo: pensate sia un accordo giusto? Qual è il rapporto con il vostro datore di lavoro? Vi sentite spesso (o c’è un fitto scambio di email) anche dopo l’orario d’ufficio?

Commentate e fateci sapere

Fonte 1

Fonte 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...