La storia del cancelletto nei secoli

Pubblicato: 28 giugno 2013 in Curiosità, Social Network
1.jpeg

1.jpeg

Twitter ha dato nuovo lustro all’uso del “cancelletto”, il simbolo che è entrato nel nostro lessico in inglese (hash) messo a disposizione dei propri utenti pochi giorni fa anche da Facebook. La storia di questo segno però si perde nei secoli, come evidenzia un’infografica pubblicata sul web.

Ancora prima di ripercorrere l’uso che se ne è fatto, va sottolineato che viene attualmente usato anche in altri ambiti, lo sanno bene gli scacchisti che lo utilizzano per indicare lo scacco matto e, chiunque abbia fatto ricorso ad un servizio di assistenza via telefono.

Dodicesimo secolo
Appare nei pentagrammi con il nome di diesis, la nota a cui è associato va alzata di un semitono. I puristi della musica solleveranno di certo un’obiezione: il diesis è in realtà diverso dal cancelletto.

Quattordicesimo secolo
Viene adottato in Inghilterra come sigla di “libbra” e va a sostituire le lettere “lb” che venivano usate per indicare l’unità di misura pari a 453 grammi circa.

1870 
Nell’alfabeto per telegrafi viene utilizzato ad indicare la valuta inglese, indicata nel Regno Unito con il simbolo £ e, al di fuori dei patri confini, con il cancelletto.

1960
Appare sui dischi del telefono e, ancora oggi presente sulle tastiere, viene usato per accedere ad alcune funzioni messe a disposizione dal costruttore e dall’operatore telefonico.

1980
Viene adottato, con diverse funzioni, da vari linguaggi di programmazione quali C, Assembly, Perl e poco più tardi anche Python.

2000
La Internet Relay Chat (IRC) è in qualche modo antesignana: il cancelletto viene usato come etichetta per gruppi e discussioni.

2007
Chris Messina, avvocato californiano chiamato “hash godfather” lancia l’idea di utilizzare il cancelletto su Twitter per indicare le parole chiave.

2009, 2012, 2013
Il cancelletto viene ufficialmente adottato da Twitter. Tre anni dopo anche Google lo introduce sui propri social network, cosa che pochi giorni fa ha fatto anche Facebook.

Giuditta Mosca

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...