MA TU TWITTI SU TWITTER??

Pubblicato: 9 gennaio 2012 in Articoli, Comunicazione, Curiosità, Tecnologia, Web

Citando Wikipedia, “Twitter è un servizio gratuito di social network e microblogging che fornisce agli utenti una pagina personale aggiornabile tramite messaggi di testo con una lunghezza massima di 140 caratteri”.

Per partecipare a Twitter basta rispondere a una domanda semplicissima: «Cosa stai facendo?».  E’ il social network dell’essenziale. Parla al presente e ha poche funzioni. Nasce nel 2006 per volere della Obvious Corporation a San Francisco. Il nome, storpiato, deriva dal verbo inglese “to tweet” (cinguettare) e gli aggiornamenti sono detti tweets.  Molti restano delusi. Abituati a Facebook, dove ormai hanno una lista di alcune centinaia di amici, su Twitter scoprono di dover rifare tutto daccapo. E mollano il colpo.

Un po’ come è successo per Facebook, il circolo virtuso si innesca quanto più i media ne parlano. Nel caso di Twitter c’è una peculiarità. Il servizio ha dimostrato le sue potenzialità nel caso di grandi eventi collettivi, come gli scontri che hanno fatto seguito alle recenti elezioni presidenziali in Iran oppure, per rimanere in Italia, nei secondi immediatamente successivi al terremoto in Abruzzo. Gli aggiornamenti si susseguono rapidissimi. I media non solo ne parlano, ma utilizzano Twitter come fonte di informazione. La difficoltà, ovviamente, sta nella verifica, visto che chiunque può scrivere quello che vuole.

La registrazione e l’utilizzo sono molto semplici. Ogni iscritto ha la sua pagina personale, con tanto di url. Si può decidere di renderla accessibile a tutti, anche a chi non fa parte diTwitter. Su una colonna di destra sono indicate le parole chiave che occupano più aggiornamenti durante la giornata. Ogni iscritto ha una lista di followers e following. Una volta aggiornato lo stato, i primi vengono informati. Quando invece il messaggio viene scritto dai membri della lista di following, gli aggiornamenti arrivano sulla propria pagina personale.

Gli aggiornamenti possono essere effettuati tramite il sito stesso, via SMS, con programmi di messaggistica istantanea, e-mail, oppure tramite varie applicazioni basate sulle API di Twitter”.

Il servizio si integra con i principali programmi di instant messaging, come Msn live messenger, Skype, Google talk e Yahoo messenger. Per quanto il servizio nasca per aggiornamenti su quanto si sta facendo, in realtà è molto utilizzato per la condivisione di link. Un po’ come succede con lo status update di Facebook o con Friendfeed. L’utente segnala uno spunto interessante trovato online o un video di YouTube e lo condivide con gli altri. Per ridurre la lunghezza dei link, esistono siti appositi, come TinyURL.com.

Come tutti i “social cosi” anche Twitter ha un suo “dizionario”:

Follower
Un follower è l’utente di twitter che ha deciso di seguirti e che quindi legge i tuoi tweet.

Following
Utente twitter che hai deciso di seguire e di cui leggi i suoi tweet.

FF o Follow Friday
Il #FF o Follow Friday è forse la più antica delle consuetudini tra gli utenti di twitter, che ogni venerdì suggeriscono ai propri follower chi seguire.
es. #FF @ninjamarketing

Hashtag #
Il simbolo # è usato spontaneamente dagli utenti per indicare una parola chiave all’interno del proprio messaggio. E’ utile per tener traccia degli argomenti discussi su twitter e per le ricerche all’interno del motore di ricerca integrato su Twitter.
es. L’account di @ninjamarketing ha più di 4000 follower. #sapevatelo

Mention e Reply @
Il simbolo @ è usato per menzionare il nickname di un altro utente (preceduto dal simbolo @) all’interno del tuo tweet, oppure per rispondere ad un tweet.
es. di mention: Ho deciso di seguire i tweet di @ninjamarketing
es. di reply: @ninjamarketing complimenti per il post!

RT o Retweet
Quando ti piace un tweet altrui oppure ritieni che il tweet di un altro utente sia rilevante per i tuoi follower puoi retwittare il suo tweet. Attualmente ci sono due modi fare un retweet:
– automaticamente, cliccando sul bottone “Retweet” nella time line
– manualmente, anteponendo RT al messaggio (es. RT @ninjamarketing Benvenuti nuovi Follower!)

TL o Time Line
Bacheca pubblica contenente tutti i tweet e i retweet dei tuoi following.

TT o Tema di Tendenza o Trend Topic
Elenco dei 10 temi più popolari secondo l’algoritmo di twitter. Può contenere una parola, più parole o un hashatag.

Twittero
Twittero (plurale twitteri) è il nome con cui si chiamano in italiano gli utenti di twitter.

Tweet
Tweet (letteralmente cinguettio) è il nome dei messaggi che si condividono su twitter. Un tweet può avere una lunghezza massima di 140 caratteri e può contenere reply, mention, link (meglio se accorciati), retweet e hashtag.

Fonte 1

Fonte 2

Con questo primo post, colgo l’occasione per augurarvi anche un Buon Anno,
per uno splendido 2012!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...