ADDORMENTARSI “SAPENDO DI AVER FATTO QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO”

Pubblicato: 6 ottobre 2011 in Citazioni, Leadership, Management, Storia, Tecnologia, Video, Web

Avvicinate il mouse al beachball, la rotellina colorata che gira.
Sui sistemi operativi mac, è l’equivalente della clessidra di windows.

eternal_flame (1)

“There’s always the hope that if you sit and watch for long enough, the beachball will vanish and the thing it interrupted will return.”

“C’è sempre la speranza che se ti siedi e guardi abbastanza a lungo, la beachball svanirà e quello che essa interrompeva ritornerà.”

Oggi se ne è andato l’uomo che ha cambiato il mondo della tecnologia, del design e dell’imprenditoria: Steve Jobs.

Il 12 giugno 2005 tenne il celebre discorso ai laureati a Stanford in cui raccontò alcune storie della sua vita.
Per rivederlo cliccare qui.

Ecco, in sintesi, la storia di uno dei più grandi rivoluzionari ed innovatori del nostro tempo, tratta dal sito di Repubblica.

E per finire,  ecco alcune delle sue frasi più significative:

“Valevo oltre un milione di dollari a 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante perchè non l’ho mai fatto per i soldi”.

“Vuoi continuare a vendere acqua zuccherata per il resto della tua vita, o venire con me e cambiare il mondo?” (rivolto a John Sculley, Ceo di Pepsi) per convincerlo ad andare a lavorare in Apple.

“Sii un parametro di qualità. Alcune persone non sono abituate a un ambiente in cui è prevista l’eccellenza”.

“Non me ne accorsi allora, ma il fatto di essere stato licenziato da Apple era stata la miglior cosa che mi potesse succedere. La pesantezza del successo era stata rimpiazzata dalla leggerezza di essere di nuovo un debuttante, senza più certezze su niente. Mi liberò dagli impedimenti consentendomi di entrare in uno dei periodi più creativi della mia vita”.

“Nessuno vuole morire. Anche le persone che vogliono andare in paradiso non vogliono morire per andarci. E anche che la morte è la destinazione ultima che tutti abbiamo in comune. Nessuno gli è mai sfuggito. Ed è così come deve essere, perché la Morte è con tutta probabilità la più grande invenzione della Vita. E’ l’agente di cambiamento della Vita. Spazza via il vecchio per far posto al nuovo. Adesso il nuovo siete voi, ma un giorno non troppo lontano diventerete gradualmente il vecchio e sarete spazzati via. Mi dispiace essere così drammatico ma è la pura verità.

“Il vostro tempo è limitato, per cui non lo sprecate vivendo la vita di qualcun altro. Non fatevi intrappolare dai dogmi, che vuol dire vivere seguendo i risultati del pensiero di altre persone. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui offuschi la vostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e la vostra intuizione. In qualche modo loro sanno che cosa volete realmente diventare. Tutto il resto è secondario”.

“Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa… Andare a letto la notte sapendo che abbiamo fatto qualcosa di meraviglioso… quello mi interessa”.

(Grazie a Leonardo per la segnalazione della vignetta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...