ELOGIO DELL’IGNORANZA

Pubblicato: 18 maggio 2011 in Scrittura
Tag:, ,
Ignoranti non si nasce, si diventa…non mi sono fatto da solo ignorante, la scuola ha avuto un peso decisivo; se non l’avessi frequentata sarebbe stato certamente più difficile. Pensare che non costi fatica o non occorrano studi particolari per raggiungere un buon livello di d’ignoranza significa non aver capito che ignorante non è chi non sa nulla (sarebbe impossibile, come sapere tutto) ma chi ha avuto l’accortezza di non farsi danneggiare da quel poco che sa…
Un’ignoranza che sia profondamente convinta non deve fare domande, altrimenti sarebbe l’ignoranza di Socrate, un’ignoranza inutile, anzi perniciosa.
Tanto che gli ateniesi furono costretti  a difendersene, condannando a morte il loro concittadino.
La conoscenza è dunque pericolosa a sè e agli altri: Adamo ci ha rimesso il paradiso e molti, oggi, ci rimettono l’impiego…
…A qualunque genere di domanda io rispondo; chè bisogna dimostrarla, la propria ignoranza, il silenzio sarebbe sospetto. Io tranquillizzo, rassereno, conforto gli animi feriti dalle cattive intenzioni della cultura, che ha sempre cattive intenzioni e che è perfidamente ambigua, curiosa, maldicente e soprattutto dubitativa…

(Pino Caruso, L’uomo comune, 1987)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...